caturday pet cafè bangkok

I caffè delle coccole di Bangkok: Gatti, Husky e Teddy Bear

Se avvertite carenza d’affetto, vi sentite un po’ giù di morale e non riuscite a scacciare quel velo di malinconia tipico di un “blue monday” non c’è soluzione migliore che la compagnia di un animale domestico, il classico amico a 4 zampe da coccolare fino a quando non ne può più. Certo, nella vostra testa si saranno già materializzati pipì e cacche fatte sul tappeto preferito, il divano zeppo di peli e macchiato di sbava del quadrupede, mobili graffiati, ciabatte masticate, vasi fatti cadere e tutta una serie di doveri di cui ci si deve far carico quando si decide di intraprendere la relazione con un animale (non che alcuni Homo Sapiens siano meno impegnativi).

E allora cosa fare? Arrendersi alla solitudine e allo sconforto? Non pensateci nemmeno, a Bangkok vi sono una serie di caffè dove a farla da padrone sono gli animali: serafici, sornioni, giocherelloni; dopo un drink e qualche coccola in loro compagnia l’umore sarà decisamente migliorato e forse rivaluterete l’idea di dividere il vostro appartamento con un amico in più.

I “pet cafè” di Bangkok sono tantissimi: Cataholic Cafè ( Sukhumvit Soi 39), il Cat Up Cafè (zona Si Lom), il Mohu Mohu (zona Lat Prao), Dog In Town (Ekkamai), Hops (zona Siam),  segno che la passione dei Thailandesi verso gli animali è forte. Fra questi ho scelto di provare i 2 “storici”, quelli aperti da più tempo.

CATURDAY

Il locale sembra una piccola casa delle bambole: i colori sono pastello, ai muri ci sono disegni fanciulleschi e tolto qualche completo d’arredo ad utilizzo bipede, il resto è completamente dedicato ai gatti che vi abitano. Su di un trespolo gigante che domina il centro della stanza, sulle mensole, sotto le panche, dentro alle ceste vi sono una quantità enorme di gatti di tutte le razze e colori: dal paffuto esotico shortair, all’accattivante bengala; razze bellissime, non comuni in Europa.

Gli animali sono tenuti benissimo, il pelo è a dir poco lucido e tutti si possono descrivere in maniera riduttiva come “paffuti”, tuttavia ho notato una certa noia in questi gatti. Certo, dover sopportare quotidianamente le carezze di una miriade di sconosciuti, per lo più maldestri bambini, non deve essere facile ed è più nella natura di un cane che di un felino. Di certo mi è mancata la gioia dell’incontro con gli emaciati gatti di strada, quando ti chiamano con i loro miagolii e accarezzandoli vedi le ferite che si sono fatti nella giungla cittadina, ma girati di pancia, appoggiati al mio piede non mi fanno più andare via.

L’ingresso nel caffè è consentito per al massimo 1 ora e 30 minuti, dopo di che bisogna lasciare spazio ad altri clienti, ovviamente si entra scalzi e solo dopo essersi lavati le mani.

Official Facebook Page

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

caturday pet cafè bangkok

 

caturday pet cafè bangkok

ùcaturday pet cafè bangkok

TRUE LOVE AT NEVERLAND CAFE’

Dopo una bella passeggiata nella zona residenziale di Ari, fra villette e Suv parcheggiati che sembra di stare a Los Angeles e non a Bangkok, si arriva in questo piccolo “allevamento” di Husky, se così si può definirlo. Il recinto con gli animali è ben visibile sulla parte sinistra, mentre il cortile dove incontrarli si trova sulla parte posteriore. Ma attenzione, a differenza degli altri pet cafè, qui i momenti in cui gli Husky sono lasciati liberi di giocare con i visitatori sono 2 in tutta la giornata e spesso i biglietti vanno sold out prima del loro inizio, quindi organizzatevi se volete parteciparvi! Non si può prenotare online, ma bisogna recarsi alla biglietteria che apre alle 12 e la filosofia è quella del “primo che arriva, primo servito”. Il prezzo del biglietto è di 500 bath e comprende 1 drink e 1 fetta di torta all’interno del caffè, prima della sessione di gioco. La prima sessione comincia alle 12 e l’incontro con gli husky avviene dalle 13 alle 14, mentre la seconda sessione comincia alle 15 e la parte di gioco è dalle 16 alle 17.

All’apertura dei cancelli i cani invadono il recinto con un impeto che mette gioia solo a vederli. Saranno una quindicina in tutto, husky bellissimi di diverse taglie.

L’ingresso è vietato ai minori di 15 anni e dai 15 ai 18 bisogna essere accompagnati da un maggiorenne e non è possibile portare il proprio animale.

Official Facebook page

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

true love husky bangkok

Se pensate che le coccole con degli animali in pelo e ossa siano l’unica soluzione disponibile sull’immaginifico mercato Thailandese, vi sbagliate di grosso. Per i più naive, per i sognatori, per coloro che vivono nel mondo delle favole, esistono caffè dove incontrare i propri personaggi immaginari preferiti. Dopo aver provato l’Unicorn cafè (Leggi articolo) questa volta è il momento dell’orsacchiotto di peluche più famoso al mondo, il Teddy Bear.

TEDDY CASTLE THONGLOR

Situato in un Soi della centralissima e cosmopolita area di Thonglor, non potete non notare  passandoci innanzi questo piccolo castello. Incuriosito dall’ennesima stranezza Bangkokiana, entro a cercar riparo dall’acquazzone che incombe sulla città. La location è notevole, un vero e proprio castello, con ponte levatoio, torri, guglie e nicchie, piante rampicanti. All’interno numerosi pupazzi di Teddy Bear in costume medievale vi attendono per delle foto e al piano superiore vi è un negozio di bricolage dove acquistare tutti i materiali per costruirsi il proprio orsacchiotto.

L’ingresso costa 100bath che sono poi validi al bar, dove si può bere e mangiare.

Mentre all’unicorn c’è più interazione, con unicorni da accarezzare e costumi da indossare, questo è più una sorta di “museo” dove osservare i pupazzi e vivere l’esperienza di un castello medievale nel centro di bangkok.

Official facebook Page

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

teddy bear bangkok

You May Also Like

airplane graveyard bangkok

Airplane Graveyard: Il cimitero degli aeroplani di Bangkok

Suvarnabhumi airport

L’aeroporto di Suvarnabhumi: Cobra, Fantasmi e Oro

Le 5 migliori pizzerie di Bangkok (work in progress)

Santa Cruz Church.

Itinerari nascosti II: Thonburi e la sua river side bank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.